Skip to main content
Sede evento
Galleria edifici C4 - C6, Campus Piazzale Europa
Testo evento

Gli studenti MBA del MIB School of Management di Trieste hanno sentito la necessità di restituire alla città un po’ di quell’affetto e quell’amore che hanno ricevuto durante la loro permanenza a Trieste! 

Il 28, 29 e 30 maggio, dalle 9 alle 12 nella galleria degli edifici C4 e C6 del Campus di Piazzale Europa sarà organizzata una raccolta solidale per la Comunità di San Martino al Campo.

Cosa donare:

Vestiti: calzini, biancheria intima, abbigliamento sportivo, magliette, pantaloncini, scarpe da passeggio, maglioni.

Cibo: biscotti, tè, zucchero, qualsiasi altro cibo non deperibile (niente che richieda refrigerazione).

Articoli per la cura della persona: sapone, deodoranti, crema da barba, spazzolini da denti, articoli da toilette, ecc. 

* Sono necessari soprattutto abiti da uomo (taglie M-L).

* Non donare cibo fatto in casa, cibo che richiede refrigerazione o qualsiasi cosa costosa/di alta qualità.

COSA FA LA COMUNITÀ DI SAN MARTINO AL CAMPO.

La Comunità di San Martino al Campo di Trieste è una realtà multiforme e profondamente radicata nella società locale, che si impegna attivamente nell’accoglienza e supporto di individui in difficoltà, promuovendo la loro integrazione sociale, lavorativa e culturale. La missione di tale Comunità si concretizza in una vasta gamma di progetti e servizi nell’ambito dell’assistenza e del sostegno comunitario.

  • Educazione e Supporto agli Studi. Il progetto “Non uno di meno” accoglie ragazzi che hanno abbandonato la scuola prima di concludere l’obbligo scolastico e li accompagna, attraverso un percorso educativo-didattico, al diploma di terza media. Il progetto “Qualcuno con cui correre” segue gli studenti che provengono da esperienze di abbandono scolastico, offrendo tutoraggio e supporto durante i primi due anni di scuola superiore per migliorare le loro competenze e sicurezza.
  • Progetti di Accoglienza Residenziale. Diverse strutture come la Villa Stella Mattutina e la Casa Brandesia offrono alloggio e programmi di reinserimento sociale. Villa Stella Mattutina si concentra su persone in emergenza abiatativa, offrendo percorsi di reinserimento lavorativo e sociale, mentre Casa Brandesia assiste persone con disabilità mentale o deficit intellettivo, promuovendo l’autonomia personale attraverso l’educazione e il sostegno quotidiano.
  • Dormitorio Centro San Martino. Questa struttura offre ospitalità notturna a persone senza tetto, fornendo pasti, opportunità di igiene personale e vestiario, con l’obiettivo di garantire un’accoglienza dignitosa.
  • Supporto ai Detenuti. Il “Gruppo Carcere” sostiene i detenuti tramite colloqui di sostegno, distribuzione di beni di prima necessità e organizzazione di attività informative e formative all’interno delle strutture carcerarie.
  • Integrazione di Rifugiati e Migranti. Collaborando con organizzazioni come The Human Safety Net, la Comunità di San Martino al Campo lavora per facilitare l’integrazione lavorativa e sociale di rifugiati e migranti attraverso formazione mirata e assistenza nella ricerca attiva del lavoro.

COME VERRANNO UTILIZZATI I FONDI RACCOLTI?

Una volta terminato il periodo di raccolta fondi, la Comunità di San Martino al Campo potrà ritirare TUTTA la somma sul proprio conto corrente.

Tutte le donazioni raccolte verranno utilizzate dalla Comunità di San Martino al Campo per le seguenti attività:

  • Sostegno a lungo termine per i beneficiari: Ci aiuterai ad assicurare fondi sufficienti per offrire supporto continuativo ai beneficiari dei vari programmi, garantendo che possano ricevere assistenza per tutto il tempo necessario senza interruzioni dovute a limitazioni di budget.
  • Ampliamento delle strutture esistenti: Raccoglieremo fondi per ampliare le capacità delle strutture esistenti come le Case di accoglienza e il dormitorio, aumentando il numero di posti letto e migliorando le infrastrutture per un servizio più efficace e umano.
  • Formazione e sviluppo professionale del personale: Vogliamo investire nella formazione continua del personale e dei volontari per assicurare che abbiano le competenze necessarie per affrontare le sfide specifiche dei servizi offerti, come quelle legate alla salute mentale o all’integrazione di rifugiati e migranti.
  • Implementazione di nuovi progetti: Utilizzaremo i fondi raccolti per sviluppare e implementare nuovi progetti in risposta a bisogni emergenti nella comunità, come possono essere nuovi programmi di supporto per categorie specifiche di emarginati non ancora sufficientemente assistite.
  • Campagne di sensibilizzazione e educazione: Infine finanzieremo nuove campagne per sensibilizzare il pubblico sui temi dell’emarginazione e della vulnerabilità sociale, promuovendo una maggiore consapevolezza e comprensione delle dinamiche sociali che portano all’esclusione.

Raccolta fondi online:

Tutte le donazioni in denaro saranno utilizzate per pagare il personale, sostenere lo sviluppo del progetto e le forniture quotidiane per i rifugi e il centro diurno. 

Piattaforma di raccolta fondi online (GoFundMe)