Salta al contenuto principale
Contenuto

Nel contesto italiano, il termine spin off indica una nuova organizzazione nata per gemmazione da un’altra con lo scopo di utilizzare un bagaglio di conoscenze accumulate in precedenza, che non siano ancora state opportunamente applicate, per orientarle verso uno specifico impiego produttivo che non rientra tra le finalità istituzionali dell'organizzazione madre.

Gli spin off sono uno strumento utile per realizzare opportunità di innovazione attraverso una nuova iniziativa imprenditoriale in linea con le politiche di ateneo relative alla valorizzazione della ricerca in ambito scientifico e tecnologico.

Nel contesto universitario, gli spin off sono caratterizzati da:

  • coinvolgimento di almeno un membro del personale universitario, in qualità di autore di conoscenze suscettibili di sviluppo industriale;
  • oggetto sociale costituito da un preciso progetto di trasferimento di tecnologie e di sviluppo di determinati risultati di attività di ricerca industriale;
  • coinvolgimento di soggetti terzi, in qualità di finanziatori e/o di partner industriali.

Gli spin off dell'Università degli Studi di Trieste si differenziano in due grandi tipologie:

  • universitari (se prevedono la partecipazione dell’Università stessa al capitale sociale);
  • accademici (se non prevedono l’Università tra i soci).

Come costituire uno spin off UniTS

Possono proporre la costituzione di spin off una o più persone appartenenti al personale docente e ricercatore oppure uno o più membri del personale tecnico amministrativo (se titolari di brevetti o depositari di know-how).

La proposta di costituzione di uno spin off universitario deve essere preventivamente approvata dal Dipartimento di afferenza dei soggetti proponenti per gli aspetti connessi all’eventuale richiesta di ospitalità iniziale della sede, all’assenza di conflitto di interessi con le attività istituzionali condotte presso il dipartimento stesso e agli oneri derivanti dagli obblighi di compartecipazione.

La proposta deve dunque essere inviata al Rettore, che la sottoporrà al vaglio dell’apposita Commissione Spin off, costituita da esperti nelle materie economico-gestionali, finanziarie e giuridiche.

L’approvazione finale è di competenza del Senato Accademico e del Consiglio di Amministrazione.

Ultimo aggiornamento
Ultimo aggiornamento: 08-01-2024